Contenuto riservato agli abbonati

Lo scoiattolo rosso è sempre più diffuso a Mestre. Già 350 segnalazioni nei parchi cittadini

Il risultato di un progetto di studio e sensibilizzazione avviato nel 2018 per studiare il fenomeno nei centri abitati. Lo trovate nei parchi di Carpenedo, Favaro, Piraghetto e Bissuola. Ma anche in piazza Barche e piazza Ferretto

MESTRE. La presenza dello scoiattolo rosso a Mestre è ormai una simpatica realtà. Sono infatti decine gli esemplari presenti nelle aree verdi alberate della città, e si spostano grazie ai corridoi ecologici che queste stesse formano tra i vari quartieri. Ecco che il piccolo roditore di montagna lo si trova nel Bosco di Mestre, tra Carpenedo e Favaro, i parchi Piraghetto e Albanese, ma addirittura in qualche caso è stato avvistato tra le aree centrali delle piazze Barche e Ferretto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi