Contenuto riservato agli abbonati

Venezia diventa un caso: settima in Italia per contagi Covid

Sono 275 i positivi ogni 100 mila abitanti, ieri 358 nuovi casi nonostante l’attività ridotta sul fronte dello screening: 17 i ricoveri in Terapia intensiva

VENEZIA. Venezia diventa un “caso” insieme al resto del Veneto. È la settima provincia italiana per incidenza di contagi: 275 ogni 100 mila abitanti. Una cifra che, un anno fa, ci avrebbe proiettato direttamente in zona rossa. Ora ci sono i vaccini a fare la differenza.

E gli altri parametri – quelli ospedalieri, su tutti – ci consentono di affrontare l’immediato futuro senza restrizioni dovute a colorazioni di area.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro torna negativo e riabbraccia e coccola la figlia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi