Contenuto riservato agli abbonati

“Tu passi? E io ti disegno”. Così Iacampo mette in fila tutte le facce dei mestrini

L’iniziativa dell’artista allo spazio Chorus sull’identità urbana della città. Domenica pomeriggio la presentazione del progetto

MESTRE. «Tu passi? E io disegno». Si può sintetizzare così la performance in corso da giorni sulla vetrina di spazio “Chorus” all’angolo tra via Carducci e via Piave. Marco Iacampo, artista visivo e cantautore della terraferma veneziana, per tutta la settimana ha lavorato nella vetrina di Chorus per disegnare su tela i volti – e il volto – della città di Mestre.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Jesolo, lo spettacolo della spiaggia imbiancata dalla brina all'alba

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi