Contenuto riservato agli abbonati

Muore il paziente, la sindaca e medico Cacciavillani condannata

Per il tribunale civile avrebbe dovuto dirottare con urgenza Mario Smagliato al pronto soccorso: «Sintomi sottovalutati»

STRA. Quando il 27 aprile 2016, il 52enne Mario Smagliato era andato nello studio del suo medico lamentando dolori acuti al torace e fatica nel respirare, la dottoressa Caterina Cacciavillani - attuale sindaca di Stra, di professione medico di medicina generale - gli aveva prescritto una visita cardiologica e Rx al petto nel più breve tempo possibile, ma rimandandolo a casa nell’attesa degli esami.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Jesolo, lo spettacolo della spiaggia imbiancata dalla brina all'alba

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi