Gestione del palasport «Un modello diverso nessuna persecuzione»

SAN DONà

Un nuovo modello di gestione del palasport. L’assessore Stefano Serafin è uno sportivo che ama il gioco di squadra e non i solisti. Dopo un lungo silenzio ha risposto al presidente del Basket San Donà Jesolo, Gianbattista Ferrari, in merito al ritiro della delibera sull’assegnazione della gestione della struttura al Volley Team, oggetto di un ricorso al Tar presentato da Ferrari. «L’annullamento della concessione» spiega «è avvenuto a seguito degli approfondimenti e verifiche che, di prassi, vengono effettuate durante il periodo assegnazione provvisoria. Hanno portato il dirigente alla decisione, puramente tecnica, di revocare l’assegnazione».


«Nulla toglie alla buona fede della proposta del Volley Team srl, che ringrazio» precisa «Lo scopo di questa nuova concessione era creare un nuovo modello di gestione, ridurre l’impatto economico di un impianto che non ha caratteristiche tali da poter generare flussi economici significativi, ma che è fondamentale per lo sport sandonatese e nella quale disputano le partite di tre società di alto livello: l’Imoco Volley Pool Piave (serie B1 femminile); il Volley Team San Donà (Serie A3 maschile) e il New Basket San Donà (serie C Gold). Quanto alle affermazioni del dottor Ferrari, che auspicava un mio passo indietro, vorrei solo ricordargli che la storia del basket a San Donà non si è fermata agli anni 90, quando tutti tifavamo, io per primo, in serie C e B, con il palasport strapieno. Quello che è accaduto dopo è un declino inesorabile e la nascita della Jesolo-Sandonà Basket già nel nome identifica una certa strada. La presunta persecuzione verso lo Jesolo-Sandonà Basket è totalmente inesistente. Abbiamo proposto una sera della settimana per partite, ma non è stata accettata, di giocare alla palestra dell’istituto Scarpa-Mattei, omologata dalla Fip, ma anche questa rifiuta. «Spiace assistere a un tale triste spettacolo» conclude, «che il basket non merita. Restituisco al mittente la richiesta di farmi da parte». —

Giovanni Cagnassi

Video del giorno

Roma, il 'trasloco' di Mattarella: il presidente visita il nuovo appartamento

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi