Contenuto riservato agli abbonati

Addio Aprilia Semenzato, la “signora dei poveri” che ha aiutato tutta Mestre

Vicepresidente della San Vincenzo, era l’anima della mensa di Ca’ Letizia. Bettin: “Una figura luminosa della città”

MESTRE. È morta la “signora dei poveri”. Si è spenta, all’età di 85 anni, Aprilia Semenzato anima della San Vincenzo. Da sempre è stata una volontaria nelle attività create dalla Chiesa per stare accanto ai più poveri. Era vice presidente dell’Opera di San Vincenzo, fin da quando è nata a Mestre. Alcuni anni fa don Armando Trevisiol scrisse di lei: «Attraverso Ca’Letizia, ha donato i migliori anni della sua giovinezza e della sua maturità alla causa dei poveri di Mestre».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi