Contenuto riservato agli abbonati

Venezia, quinto medico no vax sospeso: ha l’ambulatorio a Castello

L’Ordine ha deciso di inibire dalla professione fino al 31 dicembre Salvatore Di Prisco, 34 anni di anzianità, otorino e omeopata

VENEZIA. È Salvatore Di Prisco, con studio a Venezia, il quinto medico di famiglia veneziano sospeso dall’Usl 3 perché no vax. Il cartello che sancisce il provvedimento preso nei suoi confronti campeggia sulla porta del suo ambulatorio in calle dello squero, a Castello.

Una notizia che sicuramente lascia disorientati i suoi pazienti, adesso costretti a fare riferimento a un nuovo medico. Per questo l’azienda sanitaria ha messo in campo una pluralità di opzioni, per minimizzare i disagi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi