Contenuto riservato agli abbonati

S. Maria di Sala, il Centro Tom rinasce con vestiti, scarpe e arredo per la casa

Parla Andrea Pizzato, uno degli ad di Nico spa che ha acquisito il grande spazio, pronto a riaprire in primavera 

SANTA MARIA DI SALA. Ora Nico spa è davvero l’azienda aggiudicataria dell’immobile del Centro Tom di Santa Maria di Sala. Questioni burocratiche, sia chiaro, perché dopo l’asta del 10 novembre dove il gruppo di Cassola (Vicenza) aveva messo sul piatto 7,5 milioni di euro, come anticipato dalla “Nuova Venezia”, c’erano da aspettare i 10 giorni previsti dalla normativa di settore perché non ci fossero altri rilanci.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi