Contenuto riservato agli abbonati

Incubo contagi, nel Veneziano stop a fuochi e panevin. Natale a ostacoli e mercatini a rischio

Cancellati i panevin a Noale e a San Donà: sono a rischio anche molti mercatini

Le amministrazioni comunali alle prese con regole anti assembramento e nuovo Green pass, ecco la situazione in provincia

VENEZIA.Saltano i fuochi di Capodanno in piazza San Marco. Per il secondo anno consecutivo, il Covid cancella lo spettacolo pirotecnico in centro storico: l’andamento dei contagi non lo consente. E lo stesso accadrà a Jesolo, dove allo stesso modo si saluterà il primo dell’anno senza i fuochi. A Noale niente la Pirola parola e a Mira è a rischio la festa della befana.

Mentre

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi