In casa armi e cocaina pena ridotta in appello

mira

Condannato a sei anni per la cocaina e le armi che gli erano state trovate in casa, ieri in appello Diego Simion, il 59enne impiegato della municipalizzata Veritas, ha ottenuto uno sconto di pena e gli è stato tolto un anno. Il suo legale, l’avvocato Mauro Serpico, è stato bravo non solo a ottenere lo sconto di pena, ma soprattutto a rendere poco convincenti le richieste dell’accusa. Infatti in sede di ricorso in appello la Procura aveva ribadito la sua tesi che aveva portato il pm, durante la requisitoria in primo grado, a richiedere una condanna a 11 anni. Era finita con sei anni e ieri è stato tolto un anno a questo fardello.


L’uomo, nel febbraio 2020, era stato fermato dai carabinieri perché i militari sospettavano spacciasse droga. Infatti era stato trovato con un etto di cocaina in auto.

Ma la perquisizione nell’abitazione aveva fatto scoprire che aveva anche un vero e proprio arsenale tra pistole, un fucile a pompa, una mitraglietta Scorpion, un fucile ad aria compressa, munizioni di vario calibro e due panetti di esplosivo al plastico.

Inoltre erano state trovate 50 carte d’identità in bianco rubate al Comune di Musile di Piave e oltre duemila marche da bollo per un valore di circa 35mila euro. Si sospetta che l’uomo fosse da tramite con organizzazioni criminali anche locali e che il materiale accumulato potesse servire anche a compiere colpi come rapine o assalti a portavalori in diverse parti d’Italia.

Si trattava del classico insospettabile che nessuno immaginava potesse avere in casa un arsenale.

C’è da dire inoltre che i colleghi di ufficio sentiti dalle forze dell’ordine dopo l’arresto avevano spiegato che Simion era una persone irreprensibile, un impiegato sempre pronto a compiere il suo lavoro e con il quale nel corso dei decenni né l’azienda né i colleghi avevano mai lamentato problemi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Video del giorno

Roma, il 'trasloco' di Mattarella: il presidente visita il nuovo appartamento

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi