Contenuto riservato agli abbonati

Furti nel Miranese, sos al prefetto da cinque sindaci: gente terrorizzata

Nelle ultime settimane sono aumentare le incursioni nelle case e con esse la paura tra i residenti. Così i primi cittadini dell’Unione del Miranese scrivono a Zappalorto: «Serve più attenzione per il territorio»

MIRANO. Pronta una lettera da inviare al prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto per chiedere più forze dell’ordine e avere una maggiore attenzione al territorio. I firmatari? I sindaci dell’Unione del Miranese. Il quintetto, composto da Maria Rosa Pavanello (Mirano), Martina Vesnaver (Spinea), Andrea Saccarola (Martellago), Patrizia Andreotti (Noale) e Luciano Betteto (Salzano), rappresenta oltre 110 mila abitanti di un territorio che, in questo momento, vive un’emergenza furti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro torna negativo e riabbraccia e coccola la figlia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi