Contenuto riservato agli abbonati

Covid Venezia, il 25 per cento dei nuovi contagiati è minorenne

Folla di giovanissimi davanti alla discoteca Area City di Mestre

È il nuovo identikit del bersaglio-tipo del virus: 37 i focolai scolastici nell’Usl 3 con mille persone in quarantena. Allarme cluster in classe e nelle discoteche

VENEZIA. Un quarto dei nuovi positivi ha meno di 18 anni, la metà viene scovata nei cluster scolastici. È il nuovo identikit del bersaglio tipo del Covid, aiutato da una vita che ha ripreso a scorrere con restrizioni sempre più deboli. «Ci sono le scuole, i trasporti, le discoteche, le aggregazioni negli spogliatoi dopo gli allenamenti», l’elenco di Vittorio Selle, direttore del Sisp dell’Usl 3.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi