Contenuto riservato agli abbonati

Manifestazione a Jesolo contro le nuove colate di cemento

(c)ClaudioVianello2021

Il piano regolatore prevede tre milioni di metri cubi di nuovi edifici. Il Comitato Verde Bene Comune: “Bisogna invertire la rotta”

JESOLO. In piazza Drago per protestare contro la cementificazione del territorio. Il Comitato Verde Bene Comune ha riunito oltre un centinaio di persone per protestare contro le colate di cemento e i 3 milioni di metri cubi alzati sul territorio.

L'obiettivo del consumo zero è ancora lontano sul litorale. Il comitato lancia l'allarme contro i nuovi piano urbanistici.

Gli organizzatori, in particolare, hanno puntato il dito contro gli ultimi provvedimenti approvati dal consiglio comunale nel solco di una tradizione dello sviluppo urbanistico che – sostengono – nel corso dei decenni è sempre stata all’insegna del consumo suolo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi