Emergenza furti a Borbiago e Marano: colpi messi a segno in 5 minuti

mira

Raid dei ladri fra Borbiago e Marano di Mira in zona Olmo Trescievoli. I ladri hanno colpito quattro abitazioni, lasciando nella paura molte persone, spesso anziane. In via Trescievoli, i ladri hanno scassinato verso le 21.30 di giovedì il portone di una casa in cui vive una coppia di ultrasettantenni. Udito il trambusto, gli anziani hanno urlato, mettendo in fuga i ladri che nel frattempo si erano portati via tre biciclette costose, lasciando anche danni per migliaia di euro. Gli inquilini terrorizzati hanno chiamato in aiuto i carabinieri, ma i ladri - tre giovani secondo la loro testimonianza - si erano già dati alla fuga nei campi. Un altro colpo si è verificato in via Malpaga. Qui i ladri avevano colpito circa mezz’ora prima, quando i residenti non erano in casa. Con arnesi da scasso hanno forzato una porta rinforzata e in 5 minuti hanno messo a soqquadro la casa, portando via contanti e preziosi. Altri due colpi sono stati segnalati in via del Cigno, sia nelle abitazioni che nei garage. Anche in questo caso i ladri non hanno avuto paura di farsi scoprire per fuggire però non appena gli occupanti si sono messi a urlare. Il raid in quest’area di Mira ha provocato molta preoccupazione fra i residenti. Le segnalazioni dei furti sono state fatte nelle chat dei gruppi di controllo di vicinato. Ad agire con ogni probabilità sono stati gruppi di trasfertisti che arrivano da fuori provincia, si avvicinano alle case attraverso i campi grazia anche alla vicinanza con l’autostrada A 4.

Intanto dopo il mercoledì nero, ancora un furto giovedì nel territorio di Martellago. Stavolta è successo verso l’ora di cena: i malviventi si sono intrufolati in un appartamento in via Trento e si sono impossessati di qualche decina di euro in denaro contante. La vittima è una signora che era uscita pochi minuti per andare in garage. Ma è stato l’attimo a essere decisivo. In quel momento i malviventi senza scrupoli, approfittando della sua temporanea assenza – forse l’hanno controllata – sono entrati dalla finestra sul retro e si sono diretti nelle stanze per cercare qualcosa che facesse al caso loro. Alla fine hanno recuperato solo pochi soldi.Alessandro abbadir

alessandro Ragazzo

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Kenya, elefantessa partorisce due gemelli: non accadeva da anni

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi