Contenuto riservato agli abbonati

San Donà, torna lo scout speed incubo degli automobilisti

Il sistema di rilevamento mobile è da tempo al centro di critiche e polemiche è tornato in servizio dopo essere stato tarato. Ma c’è già chi prepara i ricorsi

SAN DONà

Torna attivo lo “scout speed”, incubo degli automobilisti che transitano nelle rete stradale di San Donà. Il sistema di rilevamento mobile adottato dalla polizia locale sandonatese è rimasto fermo circa un mese per un problema di taratura che ha richiesto una revisione specifica effettuata a Roma per omologarlo nuovamente e renderlo operativo a tutto gli effetti per il controllo della velocità.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi