Conche di navigazione i pescatori ci contano

CHIOGGIA

«Cauto ottimismo». Sono le parole usate dal sindaco Mauro Armelao mercoledì durante l’inaugurazione del nuovo maxischermo della sala aste del mercato ittico. «Cauto ottimismo che i lavori per la realizzazione ed il completamento delle conche di navigazione possano iniziare entro il mese di marzo». Una speranza che riscalda il cuore dei pescatori e degli operatori del mercato ittico che vogliono leggere in questa dichiarazione soprattutto una vicinanza delle istituzioni ad un comparto che sta soffrendo ogni ragionevole limite e su più fronti. «Il 24 novembre», ha ribadito Armelao, «sarò al Ministero delle Infrastrutture dove si prendono le decisioni sul Mose. Porterò un documento redatto dai pescatori per far capire ai vertici romani quali siano le richieste del comparto. Poi tornerò a Roma ai primi di dicembre quando andrò a parlare del recupero delle giornate perse a causa dell’innalzamento del Mose. Voglio essere attivo su tutti i fronti e sui tavoli che contano».


Armelao, anche durante l’incontro in sala consiliare due settimane fa, ha ribadito che andrà sui tavoli romani non a rappresentare una maggioranza ma un’intera città che giocherà un ruolo fondamentale durante gli Stati Generali di Pesca in programma per il kick-off il 13 dicembre in Auditorium prima della tre giorni di maggio. —

DANIELE ZENNARO

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Kenya, elefantessa partorisce due gemelli: non accadeva da anni

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi