Riscaldamento rotto, al giudice di pace di Chioggia udienze sospese una settimana

Il provvedimento deciso dal presidente del Tribunale di Venezia Laganà in accordo con il sindaco Armelao per consentire i lavori. Atti in deposito a palazzo Morari

CHIOGGIA Riscaldamento rotto, l’ufficio del Giudice di pace di Chioggia chiude per una settimana.

Il sindaco Mauro Armelao, in accordo con il presidente del Tribunale di Venezia Salvatore Laganà, ha disposto da ieri, lunedì 15 novembre, la chiusura degli uffici di Borgo San Giovanni per consentire l’intervento di sistemazione dei tubi in piena sicurezza e senza recare disagi ai dipendenti e a quanti accedono alla Cittadella della giustizia quotidianamente per le varie pratiche, oltre che per le udienze.

In via eccezionale e provvisoria, gli atti giudiziari verranno depositati a palazzo Morari dove si trasferisce anche per il personale di riferimento. Le udienze penali e civili in calendario fino al 20 novembre compreso sono state invece rinviate.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi