In difficoltà con il kite surf Salvato dall’amico

CAORLE

Disavventura per un kite surfer di Noventa, trascinato dalla corrente alla deriva a quasi 3 miglia nautiche dalla costa. A salvarlo un suo amico appassionato dello stesso sport che ha deciso di raggiungerlo in mezzo al mare per trascinarlo in salvo. È successo ieri al largo della foce del Livenza fra le 12.30 e le 15. Simone Sfera, titolare della pizzeria Cin Cin di Noventa, è stato salvato da Michele Carnieletto. «A trascinarmi alla deriva la corrente marina e il vento a nord» racconta Sfera «fortunatamente sono riuscito a contattare il mio amico che si trovava a riva e, nonostante il pericolo, ha deciso di tentare il salvataggio. È stata una vera impresa con quelle condizioni meteo» conclude «perché abbiamo fatto molta fatica a ritornare a riva lottando con le onde a tal punto che siamo approdati a circa sei chilometri dal punto della spiaggia dal quale ero uscito in kite surf. Non so come ringraziarlo per il suo coraggio». —


Francesco Macaluso

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Kenya, elefantessa partorisce due gemelli: non accadeva da anni

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi