In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
la sindaca di musile

«Terzo ponte sul Piave all’esame della prossima conferenza dei sindaci»

g.ca.
1 minuto di lettura

MUSILE

Terzo ponte sul Piave e bretella di collegamento tra il ponte dei Granatieri e Musile.

Sono i due temi sul tappeto di cui la sindaca di Musile, Silvia Susanna, vuole discutere con i primi cittadini del basso Piave. La viabilità è ancora al centro della discussione soprattutto per il traffico congestionato tra le due sponde del Piave.

La circolazione sperimentale adottata a San Donà durante i lavori di riqualificazione della zona pedonale è ancora in vigore e sta creando un tappo non solo a San Donà, ma anche da Musile dove la statale 14 è spesso intasata nelle ore di punta con code chilometriche che partono da Croce.

E i riflessi del congestionamento sono anche sul centro di San Donà, in particolare lungo via Jesolo con forte aumento di emissioni e inquinamento atmosferico. «La bretella tra Musile e il ponte dei Granatieri» commenta Susanna, «permetterà di collegare il traffico da e per Musile che oggi è penalizzato dalla mancanza di questo sfogo. Ne discuteremo ancora con Anas. Il terzo ponte sul Piave è ancora una partita aperta per il territorio e credo che tutti i sindaci ora debbano decidere».

San Donà ha già fatto degli incontri, preoccupata per la tenuta del ponte della Vittoria sottoposto quotidianamente al trauma del traffico che oggi grava ancora su questa infrastruttura. Anche il sindaco di Fossalta di Piave, Manrico Finotto, ha ricordato che la questione terzo ponte è tra le priorità del piano viario territoriale. —



I commenti dei lettori