Contenuto riservato agli abbonati

Tachipirina senza ricetta, la farmacista rifiuta e lui la rapina. Ma poi gli viene l’infarto e finisce in Rianimazione

Drammatico colpo ad Arino di Dolo. Un 54enne in terapia intensiva. La farmacista: "Non potevo dargliela, per quel dosaggio serve la ricetta". il giudice vuole valutare lo "stato di necessità"

DOLO.  È entrato nella farmacia di Arino molto agitato, martedì mattina, chiedendo con insistenza di avere della Tachipirina 1000: quando però la farmacista gli ha detto che non poteva dargliela, perché per quel dosaggio è necessaria la prescrizione medica, l’uomo ha perso la testa. Ha tirato fuori un coltello dalla tasca, ha strattonato la dottoressa per un braccio, le ha puntato la lama del pugnale alla faccia, costringendola a consegnagli la medicina.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Il "no vax del pulmino" racconta: "Mi sono informato: il virus voluto dai poteri forti"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi