Contenuto riservato agli abbonati

Creatività e tessuti a “chilometro veneto”: la moda lenta e sostenibile di due sorelle, tra Venezia e Padova

Hanno chiamato il loro marchio “Ma Va’”, Marianna e Valentina Cerami per le loro creazioni usano solo filati bio (dalla lana d’Alpago al denim senza coloranti chimici) o riciclati, tutti realizzati in Veneto

VENEZIA. Abiti, cappotti, cappelli, gonne, pantaloni, creati, tagliati, cuciti e realizzati con tessuti a “chilometro veneto”. Non c’è filato, di lana o denim che sia, che non arrivi da realtà tessili venete e con attenzione alla sostenibilità: lane da allevamenti autoctoni, cotoni bio, colori naturali, filati riciclati.

Marianna e Valentina Cerami sono due sorelle padovane, «creatrici di una moda rallentata: pochi capi, un approccio lento sia per garantire qualità, sia nella scelta dei tessuti».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi