San Donà, pioppo crolla su nove auto nel parcheggio dell’ospedale

I danni provocati superano i 30 mila euro. Fortunatamente non ci sono stati feriti

SAN DONA’. Albero crolla in via Verdi, nel parcheggio dell’ospedale. Otto le auto schiacciate dal tronco e la folta chioma di un pioppo bianco. I danni provocati superano i 30 mila euro. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Il grosso albero si è sradicato intorno alle 16.30 di ieri pomeriggio.

Dopo la nottata di maltempo, con forte vento e pioggia, il terreno umido ha ceduto e l’lalbero si è inclinato fino a cedere completamente. Nessuno si era accorto del cedimento e a quell’ora il parcheggio di fianco alla struttura ospedaliera era pieno di auto in sosta. Un automobilista si trovava nell’abitacolo dell’auto quando ha sentito il tettuccio schiacciarsi ed è uscito illeso, pur disperato nel vedere il veicolo distrutto. Un’altra auto è rimasta praticamente tagliaia in due. Una scena apocalittica. Tra i danneggiati l’ex assessore ai lavori pubblici di Jesolo, Natalino Lucchetta.

Sul posto, i vigili del fuoco di San Donà con i colleghi di Mestre che hanno condotto a San Donà l’autogrù, quindi gli agenti della polizia locale sandonatese che hanno chiuso via Verdi durante le operazioni di taglio e rimozione. È giunto anche il personale del Comune. Il maltempo ha risparmiato il basso Piave. L’assessore ai Lavori pubblici Lorena Marin ha descritto il pioppo come un albero di 60– 70 anni che non era considerato pericoloso. Verranno fatti ulteriori controlli e considerazioni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi