Manifestazione no vax e contagi in aumento Stoffella chiede lumi

FIESSO

“La manifestazione No vax del 9 ottobre, autorizzata in piazza Marconi a Fiesso d’Artico, potrebbe aver fatto aumentare il numero dei contagi, accendendo un focolaio in paese e nelle aree limitrofe. Chiediamo al sindaco Cominato di capire cosa è successo». A fare questa richiesta, presentando una interrogazione in Consiglio, è Marco Stoffella, consigliere comunale di minoranza e candidato sindaco del centrosinistra. «Visto l’innalzamento significativo del numero dei contagi da Covid-19 verificatosi nel corso della settimana corrente», scrive Stoffella, «e visto che Fiesso risulta primeggiare rispetto ai Comuni circostanti per l’incidenza di casi rispetto al numero di abitanti, vista la numerosità di classi di scuola media attualmente in quarantena e visto il propagarsi del contagio da Covid-19 ai familiari degli studenti coinvolti, ci chiediamo se ci siano delle correlazioni con la manifestazione pubblica svoltasi lo scorso 9 ottobre in piazza Marconi a Fiesso d’Artico, in occasione della quale mancava il distanziamento sociale e tante persone erano senza mascherina. Pare che a Fiesso si sia sviluppato un focolaio. Il gruppo consiliare di “Per Fiesso” si chiede quali siano state le misure adottate in seguito alla comparsa dei primi casi di contagio. Si domanda quali siano state le misure adottate a seguito di questi fatti».


«Non ci risulta dal numero dei contagiati in nostro possesso», spiega il sindaco Marco Cominato, «che si sia sviluppato un focolaio a Fiesso. Per stabilire se e quale relazione ci sia fra la manifestazione del 9 ottobre e i contagi, chiederemo alle autorità sanitarie competenti delle precise verifiche». —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi