Mestre, operaio della Fincantieri arrestato a Tessera per rapina

Polizia di frontiera all'aeroporto Marco Polo

Fermato all’aeroporto Marco Polo dalla polizia di frontiera che ha verificato il mandato di cattura

VENEZIA. Dipendente della Fincantieri arrestato per rapina. La polizia di frontiera ha arrestato all'Aeroporto "Marco Polo" di Venezia un cittadino bengalese di 30 anni, M.K., dipendente dei cantieri navali di Marghera, che è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale lagunare per una pena definitiva di 2 anni e 3 mesi di reclusione per rapina aggravata, compiuta a Mestre nel dicembre 2014.

Gli agenti, durante i controlli di frontiera dei passeggeri in arrivo con un volo da Istanbul, durante la verifica dei documenti hanno scoperto il mandato di cattura a carico dell'uomo, che stato tratto in arresto e condotto alla casa circondariale di Santa Maria Maggiore a Venezia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cinque cose che forse non sapete dello stadio di Venezia, unico come la città

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi