Contenuto riservato agli abbonati

Fossalta, spari dei cacciatori vicino a casa: feriti papà e figlio

La denuncia ai carabinieri: «Eravamo in giardino. Io ho un graffio al volto, il mio bimbo un piccolo rossore, ma potevano centrarlo al volto»

FOSSALTA DI PIAVE. Spari dei cacciatori vicino a una casa di via De Gasperi a Fossalta di Piave, paura per un bimbo in braccio al papà.

I pallini da caccia esplosi dal fucile di un cacciatore della zona sono sibilati vicino al papà, che ha denunciato di aver riportato un graffio evidente al naso. E sospetta che anche un piccolo rossore sul petto del figlio sia stato provocato dai pallini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi