Contenuto riservato agli abbonati

Baretta va a Napoli come assessore al Bilancio: «Non è una fuga, me lo ha chiesto Letta, ho detto sì»

Pier Paolo Baretta sui banchi del consiglio comunale di Napoli.

L’ex sottosegretario del Pd lascia l’incarico di coordinatore delle opposizioni a Venezia. Al suo posto entra il rossoverde Trabucco

VENEZIA. «Un’ottima notizia». È il segretario nazionale del Pd Enrico Letta il primo a commentare la nomina di Pierpaolo Baretta, per quasi dieci anni sottosegretario all’Economia e candidato sindaco a Venezia sconfitto da Brugnaro nel 2020, ad assessore al Bilancio della nuova giunta di Napoli guidata da Gaetano Manfredi.

Nelle ore in cui è in corso la battaglia in Consiglio comunale (a Venezia) sul presunto conflitto di interessi del sindaco Luigi Brugnaro, il coordinatore delle opposizioni spiazza tutti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi