Colpita da ischemia mentre passeggia, muore a 58 anni

Deborah Sentieri

Era uscita con il cane. Per vent’anni ha abitato a San Michele, attualmente viveva a Gorizia 

SAN MICHELE. Va a portare fuori il cane per una sgambettata e viene colpita da ischemia: muore dopo due giorni in ospedale. Deborah Sentieri, 58 anni, per vent’anni ha abitato a San Michele con il marito, il brigadiere capo oggi in pensione Mario Giuliani. La tragedia si è consumata a Gorizia dove la coppia vive da cinque anni.

La 58enne era stata soccorsa dai passanti e poi affidata alle cure del 118 friulano. All’ospedale di Udine la donna ha lottato con tutte le sue forze per un paio di giorni ma non c’è stato nulla da fare.

L’eco di questa tragedia ha raggiunto San Michele nel pomeriggio di sabato anche perché il vedovo si è affidato alla ditta Duomo di San Michele per l’organizzazione delle esequie. Mario Giuliani ha lasciato un ottimo ricordo in paese tanto che molti vogliono raggiungere Udine per vegliare in camera ardente o per prendere parte alle esequie che si celebreranno domani a Gorizia con inizio alle 11.30 nella parrocchia di Sant’Anna. La donna lascia nel dolore anche la figlia Monica e il padre Giorgio che Deborah accudiva con grande amore. La famiglia chiede di non portare fiori ma di contribuire a opere di bene. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi