Venezia, nasconde droga nella mascherina. Spacciatore preso dalla polizia locale

Un ragazzo di 27 anni è stato fermato in campo Santa Margherita e trovato con cocaina e hashish nascosti in una tasca della mascherina anti Covid

VENEZIA. Un ragazzo di 27 anni è stato scoperto dalla polizia locale a spacciare usando come nascondiglio la propria mascherina anticovid. L’uomo era stato notato venerdì 15 ottobre 2021, in Campo Santa Margherita a Venezia da agenti in borghese insospettiti dal fatto che il ragazzo fermava parecchi giovani passanti e tentava di intavolare conversazione con ciascuno di loro.

Accompagnato in comando, dentro la mascherina, un una tasca, gli è stata trovata cocaina e hashis. Sequestrati, oltre alla droga 190 euro, possibili guadagni dell'attività di spaccio. È stato dunque denunciato a piede libero, con una multa di 450 euro e un allontanamento dalla città per 48 ore.

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi