Contenuto riservato agli abbonati

Trovato a terra in strada, 41enne muore per infarto

Lutto a Ca’ Savio, è crollato privo di sensi dopo aver prelevato al bancomat a 100 metri da casa. Tentativi disperati di salvarlo fino all'arrivo dell'autoambulanza con medico a bordo a cui non è rimasto che constatare il decesso

CAVALLINO. Muore d'infarto a 41 anni dopo aver prelevato al bancomat a 100 metri da casa. È accaduto alle 22.45 di venerdì sera a Ca' Savio a Vittorio Gersich trovato sul marciapiede in fin di vita all'altezza del civico 78 lungo via Fausta da un gruppo di giovani di passaggio non lontano dalla chiesa di San Francesco D'Assisi.

Chi si è accorto di lui, immobile sul marciapiede, ha segnalato “uomo a terra privo di sensi” alla Croce Verde di Ca' Savio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi