Schiacciato da una rotoballa, autotrasportatore muore sul lavoro a Fossò

L'uomo di 64 anni verso le 14 di ieri, giovedì 14 ottobre, stava scaricando il materiale all’azienda Beggiato di Fossò quando è stato travolto ed ha battuto la testa

FOSSO'- Viene investito da una rotoballa mentre sta lavorando e muore all'ospedale dopo alcune ore per le conseguenze delle ferite riportate. La vittima si chiamava Romeo Bortolotto, 64 anni di Fossò, autotrasportatore terzista.  

L'uomo verso le 14 di ieri, giovedì 14 ottobre, stava scaricando il materiale in una azienda della zona, la Beggiato di Fossò, quando all’improvviso qualcosa non è andato per il verso giusto. Una delle rotoballe che Bortolotto stava scaricando, del peso medio di circa 4-5 quintali, gli è finita addosso. A causa del colpo, il 64enne è caduto all’indietro, battendo violentemente la testa. 

Immediata la chiamata dei soccorsi da parte del personale della Beggiato che ha assistito impotente all’incidente. Sul posto è arrivata l’ambulanza del Suem 118: il personale ha stabilizzato le condizioni del 64enne prima di trasferirlo d’urgenza all’ospedale dell’Angelo di Mestre.

Nei minuti successivi alla Beggiato sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Vigonovo ed i tecnici dello Spisal per i rilievi di legge, proseguiti nel corso del pomeriggio. 

Intanto all’Angelo di Mestre Romeo Bortolotto lottava per sopravvivere ma il colpo alla testa era stato troppo violento. In serata è subentrato il decesso. La notizia si è presto diffusa in via Provinciale Sud, dove il 64enne abitava. 

Oggi l’azienda Beggiato è chiusa per lutto.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi