Contenuto riservato agli abbonati

Giocare a pallamano? Un’impresa per l’Arcobalenoriago Miranese senza spazi per allenarsi

La squadra di pallamano maschile promossa a giugno in A2

La società di Mirano, due squadre in serie A2 utilizza le strutture di Venezia, Spinea e addirittura Musile

MIRANO. Giocare a pallamano nel Miranese equivale a una vera impresa. Ne sa qualcosa la Arcobalenoriago Miranese Apd che, pur avendo due prime squadre addirittura in serie A/2, non trova spazi ed è costretta a peregrinare per la provincia. Non certo una cosa di poco conto, per chi con maschi e femmine disputa la seconda categoria nazionale di questa disciplina.

Succede che il club, originario di Oriago, negli anni è divenuto un autentico punto di riferimento per questo sport, ma a Mirano, dove vengono disputate le partite delle due prime squadre, spazi per potersi allenare divengono una chimera.

Colpa

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi