Contenuto riservato agli abbonati

Casermette francesi di Forte Marghera, da marzo i cantieri del grande recupero

Il progetto, ora esecutivo, della casermetta 8 con le nuove scale con ascensore (riviste)

Sedici milioni per i due edifici di maggiore pregio. Il dibattito: il park divide ma urge piano culturale.

VENEZIA. Restano temi divisivi, come il grande parcheggio esterno al Forte con pavimentazione drenante in avanzata progettazione e su cui il Comune tira diritto nonostante la richiesta di confronto di chi quel progetto lo contesta fin dalla prima presentazione, come l’architetto Andrea Grigoletto.

Chiusura sancita nella commissione comunale sui cantieri.

Giovanni Andrea Martini è critico con l’assessore Francesca Zaccariotto sul parcheggio anche se apprezza invece il ridimensionamento delle scale esterne previste in una delle due casermette francesi per le quali i cantieri sono più vicini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi