Si è spento Strasiotto uno dei fondatori del gruppo friulanista

PORTOGRUARo

Il mondo della cultura e dell'associazionismo sono in lutto: martedì è scomparso Giovanni Strasiotto. Aveva 85 anni e si è spento nella sua casa a Frattina, località del Comune di Pravisdomini di cui era stato sindaco. A Portogruaro Strasiotto, dal 1970 al 2000, aveva realizzato numerosi servizi da cronista e storico per i radiogiornali di Lt2 Radio Portogruaro ed Erreuno Portogruaro, due emittenti che non trasmettono più. Aveva pubblicato il libro sulla storia delle Acque del Basso Livenza, il consorzio che poi si è fuso con l'attuale Lta. È stato collaboratore del centro storico Aldo Mori, e faceva parte dell'associazione Amici del Marconi. È stato uno dei pilastri del movimento “Dai Monti al Mare”, il gruppo friulanista che propugnava l'unione del mandamento portogruarese al Friuli, per la nascita della grande provincia Pordenone Portogruaro, sulle orme della diocesi di Concordia Pordenone, che fa dell'interregionalità la sua forza e di cui Giovanni Strasiotto è stato il più importante esponente. Lascia i figli Maria Cristina e Adriano e numerosi parenti. Rosario in suffragio oggi alle 19 nella vecchia chiesa di San Vitale ad Annone dove, domani alle 15, verranno celebrati i funerali. —




2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi