«Basta sprechi alla mensa solidale Servono controlli»

Prodotti alimentari e vestiario preso e poi abbandonato a terra I responsabili del centro «Comportamenti ingiustificabili faremo le opportune verifiche»

SAN DONÀ

Prodotti alimentari gettati come rifiuti ai bordi della strada. Tra via Repubblica e via Rorato i residenti sono allarmati per quello che sta accadendo da settimane. Hanno notato prima frutta, verdura, pasta, vestiti. E non erano prodotti scaduti o deteriorati. Provengono probabilmente dai centri di distribuzione di via Molina. «Ci siamo stupiti dell’abbandono di alimentari e vestiario donati ai bisognosi e abbandonati davanti alle nostre abitazioni» spiegano «Selezionano quel poco che interessa e il resto lo gettano lungo il passaggio pedonale nei pressi della scuola media Schiavinato». «Abbiamo chiamato i vigili, quindi scritto al Comune» ricordano, «ma tutto finora è stato inutile e il quadro di inciviltà che si presenta è desolante». I residenti sono certi che quello che hanno provato proviene da un centro della zona. Era già accaduto alcuni anni fa in un altro quartiere, poco lontano dalla stazione ferroviaria.


Allora era stata Lucia Camata a denunciare lo sperpero delle donazioni. Questa volta si tratta con tutta probabilità di prodotti della mensa solidale e dell’emporio equo solidale di via Molina, gestiti da Cri, San Vincenzo de Paoli e gruppi di volontari con supporto di Regione e Comune. Il problema sembra, secondo i primi accertamenti dei volontari, limitato ad alcune famiglie italiane. «Sappiamo che accade ed è un comportamento da censurare severamente», spiegano i responsabili dei due centri di via Molina «In piena pandemia sostenevamo un migliaio di famiglie che venivano qui a prendere da mangiare e vestire, muniti di una tessera riconosciuta in base all’Isee. Ora le persone si sono ridotte a 250 al giorno. Diverse persone ora lavorano. Ma tanti vengono ancora qui ed evidentemente fanno una loro arbitraria selezione. Faremo controlli su chi ha ancora diritto». —

G. Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi