Contenuto riservato agli abbonati

Lavoratori no vax, a Venezia restano in 80 mila senza tamponi per il Green pass

Da venerdì 15 ottobre obbligatorio il Green pass nelle aziende, insufficienti gli undicimila test forniti giornalmente da farmacie e Usl

VENEZIA. Da venerdì prossimo, 15 ottobre, 80 mila lavoratori veneziani non vaccinati rischiano di non essere ammessi in azienda o in ufficio, perché privi del Green pass. Certo per scelta, avendo deciso di non vaccinarsi, ma anche perché il sistema – intersezione di punti tampone, farmacie e strutture private – non riesce a soddisfare la richiesta “monstre” in arrivo, dal 15 ottobre.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Venezia. Pignorata la principale biglietteria dell'azienda di trasporto

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi