L’ex assessore Cominato è il nuovo sindaco di Fiesso

Conferma per la maggioranza uscente che si attesta sul 62,91% di preferenze «Continuerò sulla strada già battuta dal mio predecessore Andrea Martellato»

FIESSO D’ARTICO

Netta conferma della maggioranza uscente a Fiesso. L’ex assessore Marco Cominato, con la civica “Marco Cominato Sindaco” appoggiata dal centrodestra compatto, si impone sfiorando il 63% dei voti contro Marco Stoffella e la civica “Per Fiesso” che non arriva nemmeno al 40%, pur aumentando il numero di preferenze rispetto alla coalizione di opposizione di cinque anni fa. Netto anche il calo dei votanti, che si fermano a 3.318, poco più del 50%, forse anche per la mancata presenza dei pentastellati. Ma per l’opposizione il calo è in parte dovuto anche al mancato interesse dei cittadini nei confronti della tornata elettorale e di un candidato già dato vincente in partenza.


La squadra eletta ora proseguirà l’opera del sindaco precedente Andrea Martellato, non più eleggibile dopo due mandati consecutivi, ma che resterà in consiglio come consigliere. «Sono ovviamente soddisfatto del risultato», la prima dichiarazione del neo eletto sindaco Cominato, «che è soprattutto una conferma di quanto già fatto di buono nelle due amministrazioni precedenti, per le quali ho lavorato soprattutto a livello interno e amministrativo. Ora avrò questo nuovo ruolo ed intendo procedere per la stessa strada di Martellato, portando avanti le sue idee che i cittadini hanno dimostrato di apprezzare. Fiesso si sta sviluppando sia come nuove aree che nel numero di abitanti e per questo dovremo lavorare soprattutto per favorire questo sviluppo. Penso ad esempio alle difficoltà dovute ai lavori sulla nuova strada regionale. Venti incidenti mortali sono decisamente troppi. È ora di intervenire al più presto e questa è la priorità principale per la città. Altro punto importante è legato ai centri di aggregazione e alle associazioni che devono diventare la base su cui fondare la vita intera della comunità».

Tra gli eletti in consiglio comunale prevale ancora la continuità: oltre all’ex sindaco, che fa il pieno di preferenze, ecco anche Flavio Zebellin, primo in Riviera tra i non eletti alle ultime elezioni regionali, e i nomi ben noti all’associazionismo cittadino di Lucio Nalesso e Francesco Pasqualin. «Siamo un gruppo molto compatto e unito», conclude Cominato, «che già da domani (oggi, ndr)sarà all’opera ed a disposizione per le esigenze dei cittadini». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi