Campolongo, vince Gastaldi è il primo sindaco in quota FdI

L’assessore uscente raccoglie il 45,7% con una civica assieme a Lega e FI Speranzon: «È la prima volta che il partito si impone nell’area metropolitana»

CAMPOLONGO

Il centrodestra vince le elezioni a Campolongo: il nuovo sindaco è l’ex assessore Matteo Gastaldi che con la lista “Avanti insieme” ha ottenuto il 45,7% dei consensi, frutto di 2.275 voti. È il primo sindaco di Fratelli d’Italia eletto nell’area metropolitana di Venezia.


Gastaldi succede al sindaco di centrodestra Andrea Zampieri che non si è ripresentato per il secondo mandato. Il risultato è pessimo per il centrosinistra che con la lista “Campolongo Migliore” aveva candidato a sindaco la farmacista in pensione Elena Casalicchio che porta a casa 1.749 voti, il 35,13%, che le valgono tre seggi in consiglio comunale. La lista civica dell’avvocato Simone Taschin ha totalizzato il 19% delle preferenze, pari a 954 preferenze.

Nel disastro del centrosinistra si segnala anche la mancata elezione a consigliere comunale del segretario del Pd Stefano Molena. Lo spoglio elettorale sembrava aver dato all’inizio delle speranze alla candidata Casalicchio con la vittoria in due seggi a Bojon, storica roccaforte del centrosinistra. Quando è arrivato lo spoglio delle sezioni di Campolongo capoluogo e Liettoli, il risultato di fatto si è ribaltato.

«Sono molto soddisfatto della vittoria», dice Gastaldi, «Le persone hanno premiato chi si è impegnato per il territorio. Porteremo avanti i progetti che avevamo iniziato con l’amministrazione uscente. I cittadini hanno creduto nel nostro progetto e ci hanno dato la fiducia per governare altri cinque anni». A sottolineare il risultato politico dell’elezione è anche il consigliere regionale Raffaele Speranzon di Fratelli d’Italia: «Mattia Gastaldi, nuovo primo cittadino di Campolongo Maggiore, è il primo sindaco di Fratelli d’Italia nella Città metropolitana di Venezia. Supportato dalla lista civica “Avanti Insieme”, è stato eletto, sostenuto anche da Lega e Forza Italia, grazie al riconoscimento che i cittadini di Campolongo, Bojon e Liettoli hanno dato al suo operato come assessore all’interno dell’amministrazione. Grazie anche al sindaco uscente Andrea Zampieri che si è speso moltissimo in queste settimane per permettere al Comune di vedere garantita la continuità amministrativa. Sono stati premiati la coerenza, l’impegno e la presenza sul territorio: l’elezione a sindaco di Mattia Gastaldi è quindi un particolare motivo di orgoglio per il partito veneziano e regionale».

In Consiglio entreranno gli assessori uscenti Luca Callegaro e Cinzia Milani, la vicesindaco uscente Serena Universi e la capogruppo uscente di maggioranza Katia Toson. In opposizione anche Simone Taschin e nella stessa lista l’ex consigliere comunale Flaviano Miotto. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi