Contenuto riservato agli abbonati

A Venezia boom di vaccini Covid fra i ragazzi: i teenager battono i genitori

MASSIMO PERCOSSI

Il dg dell’Usl 3 Contato bacchetta le famiglie: «I maggiorenni che possono scelgono la profilassi, mamme e papà frenano»

VENEZIA. L’ostacolo alla profilassi contro il Covid, per i giovani veneziani, è posto dai genitori.

Emerge chiaramente dando un’occhiata alla percentuale di copertura vaccinale dei ragazzi: elevatissima tra i 19enni (82,1%), persino superiore a quella degli ultra 40enni.

«Il messaggio di questi ragazzi è chiaro: hanno scelto di vaccinarsi. Lo hanno scelto per sé, per le persone che incontrano e per contribuire a mantenere le scuola in presenza.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi