Contenuto riservato agli abbonati

Porta in giro il cane, denunciato per evasione a Mestre

Il giovane era agli arresti domiciliari perché accusato, insieme ad un complice, di aver rubato in alcuni supermercati

MESTRE. Rubano nei supermercati e poi scappano salendo sugli autobus. Arrestati dalla polizia e messi ai domiciliari, uno di loro evade per fare un giro insieme al cane. È stato denunciato dai carabinieri. Ieri in tribunale la convalida dell’arresto e processo rinviato a novembre. Nel frattempo hanno l’obbligo della dimora. Nei guai J.A.M., 27 anni, domiciliato a Fiesso D’Artico e R.P.,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Tennis, Coppa Davis: il ct azzurro Volandri sugli avversari croati: "Sono forti ma niente paura"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi