Contenuto riservato agli abbonati

Nuovo supermercato, a Portogruaro esplode la rabbia dei residenti del rione San Nicolò

Iniziati i lavori approvati dalla precedente giunta Segnatore. L’ipotesi di una bretella per alleggerire l’ulteriore traffico

PORTOGRUARO  Sono cominciati in questi giorni i lavori della variante Querini, ultimo provvedimento deliberato dalla giunta di Maria Teresa Senatore, che dà il via libera alla costruzione di un nuovo supermercato e di tre insediamenti abitativi. La popolazione del rione di San Nicolò è in rivolta.

I membri del Comitato di San Nicolò si sono riuniti l'altra sera; presenti quasi in un centinaio di persone.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Klopp sul Newcastle al fondo saudita: "Preoccupato per i diritti umani ma nessuno dice nulla"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi