Un secolo di storia economica veneta, i premiati della Camera di Commercio di Venezia: ecco le storie dei 53 imprenditori

Aziende nate più di 100 anni fa. Sono le storie dei 53 lavoratori e imprenditori del veneziano premiati oggi dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo durante la cerimonia di “Premiazione del Lavoro, del Progresso economico e dell’Innovazione”, per aver contribuito con la loro passione, ingegno e intraprendenza alla crescita del tessuto economico del territorio, nel chiostro di M9

VENEZIA. Aziende nate più di cento anni fa, imprese di famiglia che si tramandano dalla quinta generazione, dipendenti e professionisti che svolgono o hanno svolto con dedizione il proprio lavoro, giovani imprenditori che hanno lasciato un posto da dipendente per realizzare la propria idea d’impresa e realtà imprenditoriali che innovano e sono attente all’ambiente e ai cambiamenti sociali.

Sono le storie dei 53 lavoratori e imprenditori del veneziano premiati oggi dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo durante la cerimonia di “Premiazione del Lavoro, del Progresso economico e dell’Innovazione”, per aver contribuito con la loro passione, ingegno e intraprendenza alla crescita del tessuto economico del territorio, nel chiostro di M9.

Premiazione biennale saltata lo scorso anno causa pandemia e ripresa quest’anno premiando i segnalati del bando 2018-2019 con l’aggiunta di alcune eccellenze emerse in questi mesi.

 “Volevamo incontrare le imprese di persona e dare loro il riconoscimento che meritano, per questo abbiamo aspettato di poterlo fare in piena sicurezza - ha commentato Massimo Zanon, presidente della camera di commercio di Venezia e Rovigo - Dopo mesi di distanziamento sociale, chiusure delle attività e incertezze vedere di persona qui oggi alcune tra le categorie più danneggiate dalla pandemia, è un segnale della voglia di ripartenza e della capacità di resilienza del nostro tessuto imprenditoriale. Le imprese storiche, con più di 100 anni di attività, che abbiamo premiato oggi sono l’esempio lampante di questa capacità: hanno attraversato due guerre mondiali, ma sono riuscite con intelligenza e spirito di abnegazione ad andare avanti, reinventarsi e contribuire alla ripresa economica e sociale del Paese. La stessa ripresa che ci auguriamo ci porti fuori dalla pandemia”.

Sono 7 le imprese “centenarie” ammesse da Unioncamere all’ultimo aggiornamento del Registro delle Imprese Storiche Italiane: la Fornace Angelo Orsoni fondata nel 1888, il negozio di frutta e verdure di Giuseppe Berton nata a Scorzè nel 1896, la Carpenteria Santa Lucia avviata nel 1879 a Torre di Mosto, la Legnami De Biasio storica segheria veneziana fondata nel 1860, Mion Arredamenti falegnameria fondata nel 1909 a Mirano oggi specializzata nel settore del mobile, la cooperativa Scalo Fluviale di Venezia costituita nel 1904 per lo scarico dei vagoni ferroviari che arrivavano con le merci destinate a rifornire la città di Venezia e la cooperativa San Marco Pescatori di Burano nata nel 1896.

Due i primi speciali ad eccellenze locali:  la Pavilegno Srl azienda di San Dona’ di Piave,  specializzata nella posa di pavimenti in legno che, nel 2020, ha festeggiato i 50 Anni di attività e che, proprio durante l'emergenza Covid-19, si è distinta per aver messo a disposizione gratuitamente il servizio di sanificazione Sanity Go, per sanificare, oltre ai luoghi di accesso al pubblico del Municipio di San Donà di Piave, anche le ambulanze della Croce Rossa, i mezzi delle Forze dell’Ordine e del trasporto disabili.

Il secondo premio speciale è stato assegnato alla giovane azienda One Less Van Srl di Venezia, per aver sviluppato la cargo bike Sum-x più leggera d’Europa in carbonio, che facilità i trasporti nei centri urbani salvaguardando l’atmosfera, riducendo il traffico e l’inquinamento e contenendo i consumi, vincitrice dell’Eurobike Award 2021 a Friedrichshafen in Germania. A Mestre è arrivata anche la bicicletta per il trasporto logistico dellultimo miglio.

E poi  38 i premi consegnati ai lavoratori dipendenti in pensione che si sono distinti per merito all’interno dell’azienda dove hanno prestato servizio per almeno dieci anni consecutivi, agli imprenditori con almeno trentacinque anni di servizio e agli eredi e continuatori dell’attività di famiglia, 6 le imprese premiate per l’innovazione e l’iniziativa imprenditoriale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi