Contenuto riservato agli abbonati

Tartarughe di Jesolo, ultime speranze: il freddo sta uccidendo le uova

Lunedì i veterinari biologi di Padova effettueranno un carotaggio sotto la sabbia per capire cosa può essere successo al nido. Finora sono nati solo nove esemplari

 JESOLO. Ultimi giorni di speranza per la nascita delle tartarughe al lido di Jesolo. Restano al momento solo nove gli esemplari nati dalle 82 uova deposte il 9 luglio scorso da un esemplare di Caretta Caretta che ha così formato il nido più a nord dell’Adriatico e del mondo. Una scoperta che ha attirato l’attenzione della comunità scientifica e quasi 200 volontari di associazioni ambientaliste che si sono avvidendate da allora nella sorveglianza notte e giorno del sito, opportunamente transennato e protetto per evitare intrusioni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Gian Piero Gasperini: "Cristiano Ronaldo non devo presentarlo io: è straordinario"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi