In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
Il Comitato pendolari cavallino-Treporti

«Mezzi ancora pieni con i campeggi aperti»

Francesco Macaluso
1 minuto di lettura

«Poteva essere mantenuta da Actv qualche corsa in più da e per Venezia, almeno fino ai primi di ottobre quando finisce la stagione dei camping». È l'osservazione evidenziata dal presidente del Comitato Pendolari di Cavallino-Treporti, Samuele Ghezzo, alla luce delle code di turisti che anche nell'infrasettimanale continuano a formarsi all'imbarcadero di Punta Sabbioni in attesa di imbarcarsi alla volta di Venezia. L'ultima fila cospicua di passeggeri in attesa di prendere il vaporetto a coprire tutta la lunghezza del piazzale del terminal si è verificata mercoledì mattina. «È un dato di fatto» analizza Ghezzo «che i campeggi ospitano ancora turisti in questo periodo e da decenni non è un mistero che il meteo avverso faccia confluire tanti ospiti nel centro storico». Lo scatto risale alle 11.30 di mercoledì.» spiegano dal Comitato Pendolari »Il foraneo delle 11.30 completamente pieno è addirittura partito con 5 minuti di anticipo. Per questo anticipo nella partenza molti turisti sono rimasti a terra. Sui lavori sul pontilela tempistica di Actv per i lavori e la continua supponenza di conoscere i flussi provenienti dal litorale, dove la stagione finisce all'inizio di ottobre non a metà settembre, continua a provocare disagi ai pendolari e pure ai turisti». I pendolari avvertono che data l'attuale organizzazione delle corse sarà probabile che già da oggi e fino a domenica al terminal di Punta Sabbioni si registreranno ancora code e disagi.



I commenti dei lettori