Contenuto riservato agli abbonati

Morto in moto a 33 anni, lo struggente addio ad Andrea Santagà

San Donà, la fidanzata Serena è rimasta sempre accanto al feretro. Stavano facendo i preparativi per il matrimonio

SAN DONA’. La fidanzata Serena è rimasta sempre accanto al feretro. E così  anche la famiglia di Andrea Santagà, il 33enne sandonatese morto sabato scorso a La Salute di Livenza in seguito a un tragico incidente sulla sua Yamaha R6. Martedì mattina a Mussetta l'ultimo saluto nella chiesa parrocchiale dove si sono riuniti i tanti amici in silenzio e affranti alla cerimonia funebre molto sentita dalla comunità in cui viveva.

Andrea

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Gian Piero Gasperini: "Cristiano Ronaldo non devo presentarlo io: è straordinario"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi