Salvini a Caorle: «Qui possiamo vincere con Carlo Miollo»

Matteo Salvini a Caorle

Il segretario delle Lega più orientato sulla cronaca nazionale che sui problemi locali

CAORLE. No Ius solo no al reddito di cittadinanza e agli sbarchi. Si all’abbattimento di bollette della luce. “Si può fare”. Salvini a Caorle manda un avviso al premier Draghi e al governo ma parla poco di cronaca locale. “Non possiamo tollerare aumenti di tasse. Ho chiesto espressamente al premier di non aumentare nè queste tasse nè l’Imu”. Il segretario della Lega è entrato da piazza Matteotti ma prima delle interviste ai tg non riusciva a parlare disturbato dalle casse che trasmettevano “50 special” dei Lunapop.

Salvini a Caorle, una giornata tra promesse a attacchi, ma poca cronaca locale

Pochi accenni alle elezioni locali. “Miollo sarà il sindaco di Caorle. Mancano dieci giorni. Caorle non è una metropoli. Via per via proponiamo il cambiamento. E poi usiamo l’accento giusto. Non si può sentire Caorle. La Stampa a Torino ha riportato la versione de candidato di sinistra locale che ha detto “la scelta è tra noi e chi vuole i fili spinati”. Ma parlino di asilo nido e di pesca. È più pericoloso pescare merluzzi che spacciare cocaina. Perché sono denunciati dei pescatori che pescano merluzzi sotto misura. Partiamo da questo. Magari qualche giornalista dice che sono incazzato”.

Salvini é apparso sereno nonostante le tensioni all’interno del partito. Poi parla dell’episodio che ha riguardato la senatrice Cirinná prendendola di mira per le sue lamentele dopo la presunta fuga della sua domestica. “Si lamenta che lava e cucina. Nella cuccia del cane ha trovato 24mila euro in contanti. Che sfortuna. A sinistra hanno i cani furbi. Siamo fortunati. Il buon Dio ci dà salute. Dalla sinistra solo insulti. Noi parliamo di mamme e papà. Quanto è bella Càorle a prescindere dai sindaci. Grazie alla gente che ci vive e fa volontariato. Noi abbiamo l’ambizione di farla più bella. Tra i 1200 comuni che vanno al voto si può vincere a Caorle. Lunedì 4 ottobre spero di vedere sindaco Carlo Miollo. Grazie di cuore. Se qualcuno vuole fare una foto venite. Tra poco arriva Letta e la foto la fate con lui”. La piazza scoppia a ridere.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vinitaly, il vino al supermercato cresce. Romano (Iri): "Ma attenzione a non alzare troppo i prezzi"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi