Contenuto riservato agli abbonati

Superbonus a Venezia: “Occasione unica per rinnovare le case”

Confartigianato e Ance puntano su fotovoltaico e semplificazione: in città il 58 per cento degli edifici è di classe F

VENEZIA. Il rincaro delle bollette al 40% da un lato, edifici obsoleti ed “energivori” dall’altro. Un salasso destinato a pesare circa 700 euro per nucleo familiare, aggravato ancor di più nel comune di Venezia dove oltre un condominio su due appartiene alla classe energetica più bassa. Ecco perché la soluzione, secondo la Confartigianato, sta nel modificare il Superbonus. E cioè, nell’inserire tra gli interventi trainanti anche il fotovoltaico.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Gian Piero Gasperini: "Cristiano Ronaldo non devo presentarlo io: è straordinario"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi