Ambulatori medici «Basta inverni al freddo»

TORRE DI MOSTO

L’arrivo della brutta stagione incombe e i pazienti dei medici degli ambulatori all’ex Maresport temono di dover passare un altro inverno attendendo al freddo. Un disagio notevole, non solo per gli anziani. Per le norme Covid, il numero di pazienti ammessi nella sala d’attesa degli ambulatori si è ridotto notevolmente. Tutti gli altri sono costretti ad aspettare all’esterno, nella galleria dell’ex Maresport, dove con vento e pioggia il clima è tutt’altro che piacevole. Già lo scorso anno diversi torresani avevano protestato, ma non è stato possibile trovare una soluzione. Ora i pazienti temono di dover affrontare un altro inverno al freddo. Uno degli ambulatori ospita periodicamente anche i prelievi del sangue e le donazioni dell’Avis. L’attesa all’esterno degli ambulatori è stata documentata dal fotografo torresano Giuseppe Ave.


Il problema è noto al sindaco Maurizio Mazzarotto, anche se l’immobile non è comunale e la gestione degli ambulatori spetta ai medici. «Purtroppo dobbiamo ancora rispettare le restrizioni Covid, i protocolli non sono cambiati», dice Mazzarotto, «se con i prossimi provvedimenti governativi, Covid permettendo, ci saranno degli allentamenti nelle misure, vedremo se sarà possibile fare leva sui dottori perché aumentino la capienza degli ambulatori. Ma è un aspetto che rientra nella discrezionalità del medico che applica le direttive». —

G.MO.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi