Giù gli scivoli del parco acquatico Idrofollie: ecco il progetto per la super spiaggia vip

Giovedì sul lungomare di Sottomarina l’abbattimento delle attrazioni. All’orizzonte un mega piano di rilancio

SOTTOMARINA. Una spiaggia di lusso al posto delle Idrofollie. La concessione demaniale che per 40 anni ha garantito l’apertura del famoso parco acquatico del Lungomare pare sarà destinata ad un ampliamento dei bagni Europa per creare un maxi stabilimento balneare con zona vip.

Da giovedì, con l’avvio delle operazioni di demolizione del parco acquatico chiuso da due anni a causa delle limitazioni del Covid, tutta la città si sta interrogando su cosa succederà di quello spazio e se davvero Sottomarina rinuncerà all’unica attrazione sull’acqua.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi