Venezia78, vince la Francia con “L’Événement”, ma Sorrentino è d’argento

Penelope Cruz e Paolo Sorrentino

A Penelope Cruz  la Coppa Volpi come miglior attrice, Premio Mastroianni a Filippo Scotti. Un premio anche per “Il buco” di Frammartino. Ecco tutti i vincitori 

VENEZIA.  Il Leone d’oro della 78esima Mostra del Cinema  va all'emozionante film francese “L'Evenement” della regista Audrey Diwan, storia di un aborto clandestino nella Francia del 1960.

Ma l'Italia c'è a Venezia 78 con “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino (Leone d'argento-Gran premio della giuria) e Premio Marcello Mastroianni al giovane protagonista Filippo Scotti.

Anche “Il buco” di Frammartino tra i premiati. Come pure il film di Jane Campion “The power of the dog”.

A Penelope Cruz va la Coppa Volpi per Madres Paralelas di Almodovar.

Ecco premi e premiati

Leone d’oro per il miglior film  L’ÉVÉNEMENT di Audrey Diwan

Leone d’argento – Gran Premio della Giuria È STATA LA MANO DI DIO di Paolo Sorrentino

Leone d’argento  - JANE CAMPION per “The Power of the Dog”

Premio Speciale della Giuria IL BUCO di Michelangelo Frammartino

Premio per la miglior sceneggiatura – Maggie Gyllenhaal per “The Lost Daughter”

Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile PENÉLOPE CRUZ per

“Madres paralelas” di Pedro Almodóvar

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile  - John Arcilla “On the Job: The Missing 8”

Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente FILIPPO SCOTTI per “È STATA LA MANO DI DIO” di Paolo Sorrentino

Premio Orizzonti per il miglior film  - PILIGRIMAI di Laurynas Bareiša

Premio Orizzonti per la miglior regia – ÉRIC GRAVEL per “À plein temps”

Premio Speciale della Giuria Orizzonti  - EL GRAN MOVIMIENTO di Kiro Russo

Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura – PETER KEREKES E IVAN OSTROCHOVSKÝ per “Cenzorka”

Premio Orizzonti per la migliore attrice  - LAURE CALAMY per “À plein temps”

Premio Orizzonti per il miglior attore  - PISETH CHHUN per “Bodeng Sar”

Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio  - LOS HUESOS di Cristóbal León e Joaquín Cocina

Leone del Futuro – Premio Opera Prima  - IMACULAT di Monica Stan e George Chiper-Lillemark

Gran Premio della Giuria migliore opera VR immersiva  - GOLIATH: PLAYING WITH REALITY di Barry Gene Murphy e May Abdalla

Premio miglior esperienza VR immersiva  - “LE BAL DE PARIS DE BLANCA LI” di Blanca Li

Premio migliore storia VR immersiva  - END OF NIGHT di David Adler

Premio degli spettatori Armani beauty – THE BLIND MAN WHO DID NOT WANT TO SEE TITANIC di Teemu Nikkila 

Foto dalla cerimonia finale di Venezia 78

Jane Campion

Filippo Scotti

Maggie Gyllenhaal

Teemu Nikki

Blanca Li

Barry Gene Murphy, Premio Giuria Migliore Opera Vr

Peter Kerekes, Ivan Ostrochovsky, miglior sceneggiatura

George Chiper-Lillemark, Monica Stan, premio Opera Prima Luigi De Laurentiis

Eric Gravel, miglior regia Giuria Orizzonti

Laure Calamy, miglior attrice Giuria Orizzonti

Kiro Russo, premio speciale della Giuria

Laurynas Bareisa, miglior film Giuria Orizzonti

Michelangelo Frammartino, Premio speciale della giuria

Penelope Cruz, coppa Volpi miglior attrice

Erik Matti

Audrey Diwan, Leone d'oro

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi