A Jesolo basta la prima mareggiata per scavare mezza spiaggia

Sull’arenile di piazza Mazzini il mare mosso ha provocato uno “scalino” di 80 cm. Lo scontro tra chi chiede le dune e chi di continuare con dighette e ripascimento

JESOLO. La mareggiata che non ti aspetti ha graziato la stagione, ma fa sempre male. Ieri sul litorale est si è formato un gradino di 80 centimetri, all’incirca davanti al villaggio Marzotto. È uno dei tratti più battuti dalle mareggiate ed è bastato un po’ di mare mosso e l’alta marea perché la spiaggia fosse ridotta ancora a un impressionante escavo della battigia, dove i bambini quasi scompaiono alla vista dalla spiaggia sotto l’altro scalino.

Inevitabili

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi